Ristorante

Non si può fare a meno di sentirsi avvolti da un’atmosfera coinvolgente entrando nel Ristorante Da Beppino.

Sarà per i colori, per il sorriso dei camerieri e dei proprietari sempre pronti e disponibili o per le pareti ricche di ricordi e di bottiglie che suggeriscono piacevoli libagioni…

Si contano 3 sale interne ed alcuni tavolini esterni, perfetti nel periodo estivo. Nella sala principale trovano posto con facilità anche gruppi numerosi, non solo per lo spazio ma anche per l’ottimo servizio che è loro dedicato. Nella seconda saletta adiacente, un ambiente più intimo offre l’opportunità di far scorrere lo sguardo sugli affreschi che troviamo incastonati fra volte e volticciole. Nell’ultima saletta, anche questa come le altre si affaccia sulla centralissima Via delle Prigioni, troviamo un bel banco ricolmo di tutte quelle profumatissime gastronomie locali (pecorini, prosciutti, salami, finocchiona…) che è possibile degustare al volo, od accomodandosi ai tavolini che evocano nostalgie di cucine rurali.
Sempre e dovunque siamo circondati da numerose e pregevoli bottiglie di vino, un invito ad intrattenersi.

Sta nascendo ora il progetto in collaborazione con Slow Food denominato “I Cuochi dell’Alleanza” e quindi sono presenti nel nostro Menù alcuni Presìdi Slow Food. Siamo sempre alla ricerca di prodotti particolarmente buoni e curati dai produttori, per poter proporre specialità del Territorio Toscano e Nazionale come:

Left Right

  • il Prosciutto “Bazzone” della Garfagnana
  • il Fagiolo di Sorana
  • lo Zafferano di San Gavino Monreale dalla Sardegna
  • i Fichi secchi di Carmignano (nel periodo Natalizio)…


Nel Menù sarà quindi possibile riconoscerli da un particolare simbolo: un’ulteriore garanzia di completa tracciabilità, ma soprattutto del valore che i cuochi riservano non solo al cibo in sé, ma a coloro che lo hanno coltivato, allevato, prodotto e a coloro che lo degusteranno. Per usare la terminologia cara a Carlo Petrini: “buono, pulito e giusto“.